IL FIGLIO DI SHAQUILLE O'NEAL, SHAREEF O'NEAL, SI DÀ SCADENZA PER SCEGLIERE NUOVA SCUOLA

Il figlio di Shaquille O'Neal, Shareef O'Neal, sta per prendere una decisione importante e si è dato una scadenza del 20 marzo per farlo. Shareef, il talentuoso figlio dell'ex LA Laker Shaquille O'Neal, deciderà a quale scuola trasferirà la prossima stagione mentre cerca di ricominciare la sua carriera nel basket universitario. Soppesando tutte le sue opzioni, O'Neal sta iniziando la sua ricerca visitando l'alma mater-LSU di suo padre.

Visualizza questo post su Instagram

#noncommesso





Un post condiviso da Shareef O'Neal (@shareefoneal) il 1 febbraio 2020 alle 8:11 PST

Se ricordi, la recluta a 4 stelle originariamente si era impegnata in Arizona, ma si è ritrovata a unirsi all'UCLA Bruins di Steve Alford. Prima che il giovane O'Neal avesse l'opportunità di lasciare davvero il segno in campo, è stato afflitto da un problema al cuore e ha dovuto sottoporsi a un intervento chirurgico nel dicembre 2018. Al suo ritorno in campo, O'Neal stava giocando con il nuovo capo allenatore Mick Cronin e non vedere molto tempo di gioco. Da qui la decisione di trasferire e lasciare l'UCLA.



copertina di Star Wars

Visualizza questo post su Instagram

Hai sempre voluto che fossi il meglio che potevo essere.. ti sei sempre assicurato che fossi felice, mi hai messo prima di te stesso e quando abbiamo avuto i nostri momenti mi hai fatto sentire come se fossi grande ... 8|24 ❤️ 2 . Ti amo, ti ringrazio, mi manchi ❤️

Un post condiviso da Shareef O'Neal (@shareefoneal) il 28 gennaio 2020 alle 20:08 PST



Essendo cresciuto con un altro Laker nel suo angolo, Shareef, come il resto del mondo, si sta ancora riprendendo dalla morte di Kobe Bryant. Di recente, la giovane star del basket ha rivelato che Kobe gli ha inviato un messaggio ore prima del suo tragico incidente in elicottero.

Quando Shareef ha scoperto dell'incidente, ha postato su Instagram, sto piangendo mentre leggo questi messaggi ... anche quando ero al mio peggio mi hai controllato così spesso .. Ti apprezzo davvero per questo perché ne avevo bisogno così tanto…. Ero così sconfitto seduto in quell'ospedale tutti i giorni e pensavo che la mia vita da basket fosse finita .. mi hai fatto sorridere .. grazie . Ti amo.

lasciami in pace maglione
Visualizza questo post su Instagram

Sto piangendo mentre leggo questi messaggi … anche quando ero al mio peggio mi hai controllato così spesso … ti apprezzo davvero per questo perché ne avevo così tanto bisogno …. Ero così sconfitto seduto in quell'ospedale tutti i giorni e pensavo che la mia vita da basket fosse finita .. mi hai fatto sorridere .. grazie . Ti amo

Un post condiviso da Shareef O'Neal (@shareefoneal) il 26 gennaio 2020 alle 13:52 PST

Un totale di nove persone sono morte nell'incidente che ha causato la morte di Kobe Bryant e della figlia tredicenne Gianna. Ovunque Shareef O'Neal decida di continuare la sua carriera universitaria, avrà senza dubbio due angeli che lo acclamano ad ogni passo.

Visualizzazioni post: 93 tag:Kobe Bryant Shareef Oneal
Categoria
Raccomandato
Messaggi Popolari